Archivio per febbraio, 2015

Torneo Allieve: ce l’abbiamo messa tutta! Torneo Allieve: ce l’abbiamo messa tutta! 24 febbraio 2015 - Ambra Ferranti "Ce l'abbiamo messa tutta… ma la seconda prova del Torneo Allieve non ha dato i risultati che ci aspettavamo", è il commento dimesso ma senza rimpianti di Valentina Chiodaroli, impegnata con le sue ginnaste domenica 22 febbraio nella 2° prova del Torneo Allieve, ad Arcore. Emma Salvaderi, reduce da un'influenza, è partita con un corpo libero al di sotto delle sue possibilità e aver svolto egregiamente gli altri tre attrezzi non è bastato per risalire la classifica. Elena Redaelli è stata all'altezza della situazione ma in accordo con l'allenatrice ha voluto rischiare il secondo salto al volteggio e purtroppo il rischio le è costato un salto nullo! Ma, come si suol dire, "chi non risica non rosica" e certamente non siamo uscite dal Palaunimek con la sensazione di chi rinuncia. Sara Cabrini e Gaia Cecere non hanno mollato fino alla fine, ma la trave come ultimo attrezzo è stata fatale e due cadute hanno allontanato le giovani fanfulline dalla prima metà classifica. Alice Aspirandi era consapevole che, per poter accedere alla finale nazionale, avrebbe dovuto eseguire una gara senza errori… ha iniziato l'esercizio al primo attrezzo, la trave, piuttosto tesa. Questo le ha impedito di dare il meglio di sé. Successivamente è riuscita a controllare la tensione iniziale concludendo egregiamente gli esercizi sugli altri attrezzi. Purtroppo dobbiamo attendere il prossimo mese di marzo per sapere se Alice sarà tra le 96 ginnaste italiane che prenderanno parte alla Finale Nazionale a Fermo (FM) nelle Marche il 16-17 maggio.Nel frattempo continuiamo a lavorare sodo e…incrociamo le dita! Qui il link alla classifica Leggi tutto Condividi
+Copia link
Al via anche il Campionato di serie C maschile: ed è subito sorpresa! Al via anche il Campionato di serie C maschile: ed è subito sorpresa! 24 febbraio 2015 - Ambra Ferranti Domenica scorsa 15 febbraio hanno rotto il ghiaccio e la stagione è partita anche per la sezione maschile della Fanfulla. La sintesi del tecnico Fausto Cabrini: "Come tutti gli anni abbiamo avuto un debutto e Giovanni e Riccardo hanno dato il meglio di loro stessi domenica scorsa a Ghedi alla 1° prova del torneo GAM/GPT nelle rispettive categorie. Giovanni è partito per primo nella categoria più difficile contro avversari ben più grandi ed esperti, e ha strappato un grande 6* posto in classifica generale con un 2° posto al volteggio, un 1° al trampolino e un 1° alla sbarra !!!!! Riccardo nella categoria più competitiva ha ben figurato e nonostante la scarsa esperienza ha gareggiato su tutti gli attrezzi strappando un ottimo 35° posto in classifica generale".Ma non è stato l'unico debutto... Questa domenica 22 febbraio, sempre a Ghedi, c'era la 1° prova di serie C, campionato di livello superiore rispetto a GPT, cui la Fanfulla maschile, dopo gli anni d'oro, non aveva più partecipato. E infatti si trattava di concludere bene la propria gara e fare tesoro dell'esperienza.E invece Bignamini Francesco, Clerici Jacopo, Faustinoni Matteo, Bellido Emmanuel e Perboni Tommaso si sono fatti onore superando ogni più rosea previsione: non solo hanno portato a termine una buonissima prova, ma si sono presi il lusso di salire sul gradino più alto del podio vincendo il loro girone composto da dodici squadre, (4 gironi per un totale di 47 squadre), 28° in classifica finale. "Tralasciando calcoli complessi, questo risultato ci dà buone speranze di poter superare il turno (la seconda prova tra un mese a Mortara) e quindi di accedere alla fase interregionale, cosa assolutamente eccezionale e impensabile fino a qualche mese fa - commenta il tecnico Cabrini, e aggiunge: "ora ci godiamo i risultati e torniamo in palestra con umiltà e voglia di lavorare duramente per continuare a crescere e migliorare, consapevoli che impossibile è solo quello che non vogliamo fare. Spero che Mattia, Dennis e Daniele possano fare tesoro dell'esperienza dei compagni di squadra per affrontare i loro imminenti impegni con la stessa volontà e determinazione (campionato di serie D). Concluderei ricordando e ringraziando tutti coloro che ogni giorno lavorano e mettono a disposizione di questi ragazzi la loro professionalità, il loro tempo, molte volte sottratto alla famiglia, e le risorse economiche che permettono al settore GAM di crescere continuamente. GRAZIE FANFULLA!!" Guarda l'album e la classifica Leggi tutto Condividi
+Copia link
CECCHI E GERGES AL DEBUTTO NELLA UISP CECCHI E GERGES AL DEBUTTO NELLA UISP 22 febbraio 2015 - Silvia Carabelli Oggi a Castegnato (Brescia) le fanfulline Giuditta Cecchi e Miral Gerges hanno debuttato nella nuova stagione di gare UISP, partecipando alla prima prova di MINIPRIMA 3 Open A. La categoria prevede 4 attrezzi: corpo libero, trave, volteggio e minitrampolino e ha visto in gara 20 atlete lombarde.Per le giovani lodigiane è stata la prima competizione "fuori casa", abituate infatti al domestico Torneo Fanfulla hanno dovuto fare i conti con l'emozione di vedersi in gara con atlete dal body diverso dal familiare bianconero. Giuditta, con qualche acciacco fisico, e Miral, un po' più emozionata del solito, hanno comunque gareggiato concentrate e attente e, nonostante qualche sbavatura, hanno tenuto duro fino all'ultimo attrezzo. Con punti 57.050 Cecchi si aggiudica il 4° posto: non male come prima esperienza. "Ero agitata ma nella mia mente pensavo solo a concentrarmi sugli esercizi. Adesso che la gara è finita sono felice perché ho fatto bene", afferma contenta Giuditta.Per via di qualche imprecisione di troppo chiude invece al 12° posto (punti 55.900) Miral che dichiara: "Ero molto agitata ma felice di partecipare. Adesso che la gara è finita sono più tranquilla: ho fatto del mio meglio."La partecipazione alla prova regionale apre comunque le porte alla fase Nazionale che si svolgerà nel mese di maggio. Leggi tutto Condividi
+Copia link
ESORDIO DEI NEOFANFULLINI AL TORNEO GPT ESORDIO DEI NEOFANFULLINI AL TORNEO GPT 22 febbraio 2015 - Silvia Carabelli Al via anche la maschile. Ottimo l'esordio dei neofanfullini Riccardo Galbuseri e Giovanni Saronni al Torneo GPT 3° livello. A Ghedi domenica 15 febbraio si è svolta la prima prova del Torneo Gpt GAM 3° livello valida come qualifica per la fase regionale. In gara per la Fanfulla 2 esordienti: il piccolo Giovanni Sartori (8 anni) e il sedicenne Riccardo Galbuseri. Riccardo si allena soltanto da 4 mesi, 2 sere alla settimana insieme al gruppo Over, ed è riuscito a gareggiare nella 3° fascia, la più competitiva, portando tutti e 5 gli attrezzi e classificandosi 35° nel concorso generale. Un ottimo risultato che fa ben sperare per la prossima prova ad aprile, quando potrà tentare la qualificazione ai Nazionali nel suo attrezzo favorito, il Volteggio. Ancora più incredibile il debutto del giovanissimo Giovanni in gara nella 1° fascia: porta a casa 3 podi e un sesto posto nel concorso generale: 2° al Volteggio, 1° al Trampolino e, a sorpresa, 1° anche nella Sbarra, uno degli attrezzi più difficili e insidiosi della maschile. Bravissimo Giovanni, che ha stupito il suo stesso allenatore dimostrando di essere un garista, nonostante la giovane età e l'emozione dell'esordio. Continuate così!!! Leggi tutto Condividi
+Copia link
ONE STEP BEYOND: GIORNATA DA RICORDARE PER LA FEMMINILE IMPEGNATA NEL CAMPIONATO DI CATEGORIA ONE STEP BEYOND: GIORNATA DA RICORDARE PER LA FEMMINILE IMPEGNATA NEL CAMPIONATO DI CATEGORIA 15 febbraio 2015 - Silvia Carabelli Al Palamassucchi di Mortara riflettori accesi sulla prima prova regionale del Campionato Allieve di Categoria. Le nostre portacolori Aurora Madonini, Alessia Simoncini e Arianna Bellan si sono confrontate oggi con le migliori atlete lombarde, perché il programma di categoria è il più difficile: vi partecipano le ginnaste che sono il futuro della nazionale e il solo esibirsi sullo stesso palcoscenico regala una forte emozione. Se poi arrivano anche i risultati allora puoi davvero dirti appagato, e i risultati oggi sono arrivati.La piccola Aurora, affettuosamente soprannominata "Rori" ed oggi alla sua prima esperienza federale, ha gareggiato nella categoria L1 (8/9 anni), supportata dal tifo delle compagne di squadra che l'hanno seguita in trasferta. Bene le prime tre rotazioni: 13,80 alle parallele, 15,925 al volteggio e 13,70 al corpo libero. Alla trave invece tre cadute le costano la gara, totalizza 9,80 e chiude 22esima.Ottima comunque la valutazione complessiva: nessuna atleta bianconera era mai entrata in un campo di gara così competitivo all'età di 8 anni. "Aurora ha scritto una nuova pagina nella storia della Fanfulla e se avesse fatto la sua trave avrebbe pure centrato la finale nazionale!", dichiara l'allenatrice Valentina Chiodaroli.Alessia e Arianna sono scese in campo nella categoria L4, classe 12 anni, ed erano tranquillamente all'altezza delle avversarie.Alessia ha condotto una gara sublime, in una di quelle giornate in cui si può parlare di "stato di grazia": 17,60 alla trave; 17,00 al corpo libero; 16,95 al volteggio e 17,50 alle parallele. Chiude in 6° posizione e si guadagna con ogni probabilità l'accesso alla finale nazionale. "A pochi passi dalla Brixia! - esclama felice la 12enne pavese - Non credevo di poter raggiungere già alla prima prova questo risultato: sono sorpresa io per prima. Mi preoccupavano molto la trave ed il volteggio ma poi mi è venuto tutto naturale. Un problema alla coscia mi ha impedito di portare il programma più complesso, la prossima volta vorrei provare a raggiungere il podio".Buona anche la performance della compagna di squadra, Arianna: 15,25 al corpo libero; 17,40 al volteggio e alle parallele e 15,25 alla trave, punteggio purtroppo dovuto a due cadute che non le consentono di andare oltre la 12esima posizione. "Volevo dimostrare il mio valore e ce l'ho quasi fatta, peccato per quegli errori alla trave! Sono davvero contenta per le prestazioni di volteggio e parallele. Il mio obiettivo per la prossima gara sarà quello di migliorare gli esercizi e raggiungere un posto nella top ten", dichiara comunque soddisfatta la giovane ginnasta."Un altro passo avanti per la ginnastica Fanfulla", commenta a giochi fatti il tecnico Stefano Barbareschi e si congratula con le sue ragazze: "Aurora, Alessia e Arianna sono ginnaste di serie A che hanno avuto l'opportunità di partecipare a questa prestigiosa competizione e se la sono giocata con grinta e determinazione: brave, brave, brave!!!". L'allenatrice Rosanna Baseggio si unisce alle lodi: "Sono sempre più sorpresa dei risultati che le fanfulline stanno raggiungendo, soprattutto al cospetto delle migliori realtà italiane: questo mi spinge a migliorare la mia preparazione per dare ancora di più alle mie atlete".Complimenti a tutti! Atlete, staff, genitori e dirigenti.Avanti tutta e forza Fanfulla!Clicca qui per vedere la classifica! Leggi tutto Condividi
+Copia link
LA FEMMINILE SCENDE IN CAMPO – 1° PROVA TORNEO ALLIEVE LA FEMMINILE SCENDE IN CAMPO – 1° PROVA TORNEO ALLIEVE 02 febbraio 2015 - Silvia Carabelli Si aprono le danze.Ieri ad Arcore le allieve Alice Aspirandi, Gaia Cecere, Elena Redaelli e Emma Salvaderi hanno inaugurato la stagione agonistica GAF 2015 partecipando alla 1^prova del Torneo Allieve, gara che coinvolge tutta la Lombardia e che ha visto in campo 128 atlete di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni.Buona la prova delle nostre atlete al debutto stagionale. Alice, la veterana, si è classificata 16°, ma ha tutte le carte per entrare nelle prime dieci. Questa volta i problemi fisici uniti a qualche sbavatura di troppo le sono costati qualche posizione in classifica, ma gli allenatori sono fiduciosi: c'è la seconda prova per garantirsi il passaggio alla fase Nazionale.Anche Gaia è vicina alla finale nazionale: inserendo qualche elemento più prezioso negli esercizi della prossima gara potrebbe far compagnia alla sua compagna di squadra.Bene anche Emma e Elena che sono state vittime dell'emozione al primo attrezzo, quello più ostico per una ginnasta: la trave. Ma le due Fanfulline non si sono date per vinte, hanno tirato fuori la grinta e, dando il meglio al corpo libero, si sono meritate il bonus per l'artisticità.Tutto il team continuerà a lavorare in vista della seconda prova che si terrà sempre ad Arcore il 22 febbraio.Clicca qui per vedere la classifica! Leggi tutto Condividi
+Copia link

Privacy

Valida dal: 20 maggio 2018

 

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 13-14 DEL GDPR (GENERAL DATA PROTECTION REGULATION) 679/2016

 

 

Gentili Associato e non associato, il trattamento dei dati personali sarà improntato come da normativa indicata sui principi di CORRETTEZZA, LICEITÀ, TRASPARENZA e di TUTELA DELLA SUA RISERVATEZZA E DEI SUOI DIRITTI. Ai sensi dell’articolo 13 del GDPR 679/2016, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

 

I dati personali rilasciati al momento dell’iscrizione (nome, cognome, indirizzo email, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita e Codice Fiscale) saranno oggetto:

 

·         in relazione ad obblighi legali, fiscali, assicurativi e statutari:

 

-       di trattamento relativo alle finalità istituzionali esercitate dell’associazione

 

-       di trattamento finalizzato a rendere possibile la vita associativa nell’Associazione che, tra l’altro, può comportare la diffusione dei dati personali nei comunicati stampa e negli articoli periodicamente pubblicati e diffusi anche online

 

-       di trattamento finalizzato agli obblighi amministrativi, fiscali e contabili dell’associazione stessa (ivi compresa l’emissione di ricevute, la produzione di certificazioni telematiche, la tenuta del libro degli associati, etc.)

 

-       di trattamento relativo alla condivisione dei dati con gli Enti sportivi a cui l’associazione è affiliata ed agli altri enti e aziende con cui l’Associazione entra in contatto per fini istituzionali, assicurativi e per lo svolgimento o la partecipazione a manifestazioni, competizioni ed altre attività istituzionali.

 

·         In relazione a necessità di profilazione e di comunicazione delle attività dell’Associazione:

 

-       di trattamento connesso alla necessità di comprendere, per il raggiungimento delle comuni finalità istituzionali statutarie, quali siano le attività più idonee per gli associati/tesserati/utenti/clienti

 

-       di trattamento connesso alla necessità di proporre le attività più idonee agli associati/tesserati/utenti/clienti

 

-       di trattamento connesso alla necessità di informare gli associati circa le attività dell’Associazione mediante Newsletter

 

(I dati raccolti potranno essere comunicati, allo studio Minoja-Carabelli consulente fiscale dell’associazione, per adempiere agli obblighi fiscali e ai collaboratori interni dell’Associazione per fini organizzativi.)

 

Si informa che, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, il conferimento dei dati è obbligatorio ed il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l’impossibilità di svolgere l’attività dell’Associazione e di assolvere agli adempimenti previsti dallo statuto stesso.

 

Ove il soggetto che conferisce i dati abbia un'età inferiore ai 18 anni, tale trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui, tale consenso è prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale per il quale sono acquisiti i dati identificativi sopra citati.

Il trattamento sarà effettuato dal personale incaricato dall’associazione mediante strumenti manuali e/o informatici e telematici con logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la SICUREZZA, L’INTEGRITÀ e la RISERVATEZZA dei dati stessi nel rispetto delle misure organizzative, fisiche e logiche previste dalle disposizioni vigenti.

Si informa che i dati dell’associato e/o del tutore legale e le informazioni relative alle loro attività sono comunicati, con idonee procedure, a fornitori di servizi software (TeamArtist) anche operanti al di fuori del territorio nazionale (anche extra UE).

I dati personali vengono conservati per tutta la durata del rapporto di associazione e/o mandato e, nel caso di revoca e/o altro tipo di cessazione del rapporto, nei termini prescrizionali indicati nell’art. 2220 del Codice Civile.

 

Infine fornendo il consenso alla presente informativa sulla privacy:

 

                              

 

 

Lei potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti:

- di accesso ai dati personali;

- di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge;

- di opporsi al trattamento;

- di opporti alla portabilità dei dati;

- di revocare il consenso, ove previsto nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge: la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca;

- di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).

L’esercizio dei suoi diritti potrà avvenire attraverso l’invio di una richiesta mediante email all’indirizzo PEC: gin.fanfull@pec.it

Il Titolare del trattamento dati è l’Associazione Fanfulla 1874 – Asd Ginnastica e Scherma                                                   con sede legale in Lodi - (LO) - 26900, Piazzale degli Sport snc. Il Responsabile del Trattamento, cui è possibile rivolgersi per esercitare i diritti di cui all'Art. 12 e/o per eventuali chiarimenti in materia di tutela dati personali, è raggiungibile all’indirizzo PEC: gin.fanfulla@pec.it

 

IL TITOLARE

L'Associazione Fanfulla 1874 – Asd Ginnastica e Scherma