« Torna agli articoli SE HAI, HAI, SE NON HAI “OHI”!

20 aprile 2015 | Silvia Carabelli

Mortara, 18-19 aprile 2015 – La squadra B1, già qualificata alla finale nazionale di Perugia, si presenta alla seconda prova di campionato, valida per il titolo regionale, in versione “Harakiri”. Si intuisce la giornata no sin dal primo attrezzo. Volteggio: Benedetta Migliorati sale finalmente altissima, tesissima nello Yurchenko, ma poi sfiora con le mani il tappeto all’arrivo, ed è caduta! Giorgia Perelli presenta il nuovo salto, la ribaltata carpio, lo esegue splendidamente, ma le gambe cedono all’arrivo e si genuflette a dichiarare la resa. Lisa Uggeri devia lo Tsukahara ed esce con tre passi dalle linee che demarcano la zona valida per l’arrivo. Risultato: 3 punti meno della prova precedente. Parallele: Arianna Bellan, che sostituisce in questa prova la coetanea Alessia Simoncini, fa il suo esercizio pulito, Giorgia si complica la vita cadendo due volte, prima nel salto Rey e poi nel giro in verticale. Marta Uggeri non vuole essere da meno e cade inspiegabilmente da un banale slancio alla verticale, ma realizza con successo il giro in verticale, nuovo elemento inserito nell’esercizio. Risultato: 2 punti meno. Trave: Lisa, impeccabile come sempre, ottiene il miglior punteggio di giornata, confermando che questo è il “suo” attrezzo. Benny, alle prese con l’ostica serie flic salto teso, perde ancora, ma questa volta arriva vicina al colpaccio. Anche Arianna, disarcionata due volte, esce sconfitta dalla sfida con la trave. Risultato: stesso punteggio ma una caduta in meno. Corpolibero: “tutti giù per terra”. Emanuela Petrean cade nella prima ed ultima diagonale ed esce dal quadrato, Giò stesso risultato, Benny, forse per non stonare, cade almeno una volta. Risultato: 5 cadute e 5 punti in meno. Rispetto alla prima prova regionale, la squadra totalizza 10 punti meno e chiude in sesta posizione.

Grande gara invece per entrambe le squadre di B2, che sono scese in campo domenica con l’obiettivo di qualificarsi alla finale nazionale: squadra A formata da Alice Pernigoni, Arianna Medici, Arianna Zanaboni e Alice Aspirandi e squadra B da Chiara Aspirandi, Denise Giangreco, Lara Fratantoni, Sara Cabrini e Sabrina Porro.
Si inizia alla trave, attrezzo temuto dalla maggior parte delle ginnaste. Arianna M., per la squadra A, esegue un esercizio molto corretto, e così anche la compagna Alice Pernigoni. Malgrado due cadute, buoni gli esercizi anche di Lara e Sara, della squadra B. Si prosegue al corpo libero con grinta e determinazione per recuperare i punti persi in trave; le ragazze centrano l’obiettivo ottenendo punteggi migliori rispetto alla prima gara: Arianna M. 11,50, Alice P. 11,30, Chiara A. 10,75, Denise G. 10,40. Ultimo attrezzo, il volteggio: Alice P., Arianna Z. e Lara ottengono lo stesso punteggio (11,20) mentre Sabrina Porro migliora la sua prestazione e guadagna 11,40 punti. Al termine dei due turni la squadra A è terza e la squadra B ottava. A breve si dovrebbero avere notizie dalla FGI in merito alla qualificazione.

Il tecnico Stefano Barbareschi commenta così la performance generale delle atlete: “Esiste un detto toscano, appropriato per la circostanza, che recita così: “Se hai, hai, se non hai, “Ohi”! Direi che fotografa bene il risultato della gara perché in questo periodo di difficoltà, pieno di infortuni, più o meno gravi, che rendono difficile allenarsi, se hai carattere e grinta superi l’ostacolo, altrimenti “Ohi”. Diciamo che l’obiettivo principale era ed è la qualificazione della B2 alla finale, e nei prossimi giorni, quando uscirà la classifica, scopriremo se ci siamo riusciti. Le ragazze hanno dato il massimo in allenamento e in gara: attendiamo quindi fiduciosi. Con la squadra B1, già qualificatasi ai nazionali, si è voluto invece preservare le atlete infortunate e cercare, pur allenandosi, di ottimizzare il lavoro in funzione della finale di fine maggio. Abbiamo sperimentato qualche nuovo elemento che ha dato indicazioni positive. Non drammatizziamo: il risultato sembra un segnale negativo, e invece credo che queste esperienze sportive servano a ritrovare carica e motivazione. So che già da lunedì le nostre guerriere si impegneranno al massimo per regalarci un sogno! #NoiCiCrediAmo”.

+Copia link

Privacy

Valida dal: 20 maggio 2018

 

INFORMATIVA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 13-14 DEL GDPR (GENERAL DATA PROTECTION REGULATION) 679/2016

 

 

Gentili Associato e non associato, il trattamento dei dati personali sarà improntato come da normativa indicata sui principi di CORRETTEZZA, LICEITÀ, TRASPARENZA e di TUTELA DELLA SUA RISERVATEZZA E DEI SUOI DIRITTI. Ai sensi dell’articolo 13 del GDPR 679/2016, pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

 

I dati personali rilasciati al momento dell’iscrizione (nome, cognome, indirizzo email, indirizzo di residenza, luogo e data di nascita e Codice Fiscale) saranno oggetto:

 

·         in relazione ad obblighi legali, fiscali, assicurativi e statutari:

 

-       di trattamento relativo alle finalità istituzionali esercitate dell’associazione

 

-       di trattamento finalizzato a rendere possibile la vita associativa nell’Associazione che, tra l’altro, può comportare la diffusione dei dati personali nei comunicati stampa e negli articoli periodicamente pubblicati e diffusi anche online

 

-       di trattamento finalizzato agli obblighi amministrativi, fiscali e contabili dell’associazione stessa (ivi compresa l’emissione di ricevute, la produzione di certificazioni telematiche, la tenuta del libro degli associati, etc.)

 

-       di trattamento relativo alla condivisione dei dati con gli Enti sportivi a cui l’associazione è affiliata ed agli altri enti e aziende con cui l’Associazione entra in contatto per fini istituzionali, assicurativi e per lo svolgimento o la partecipazione a manifestazioni, competizioni ed altre attività istituzionali.

 

·         In relazione a necessità di profilazione e di comunicazione delle attività dell’Associazione:

 

-       di trattamento connesso alla necessità di comprendere, per il raggiungimento delle comuni finalità istituzionali statutarie, quali siano le attività più idonee per gli associati/tesserati/utenti/clienti

 

-       di trattamento connesso alla necessità di proporre le attività più idonee agli associati/tesserati/utenti/clienti

 

-       di trattamento connesso alla necessità di informare gli associati circa le attività dell’Associazione mediante Newsletter

 

(I dati raccolti potranno essere comunicati, allo studio Minoja-Carabelli consulente fiscale dell’associazione, per adempiere agli obblighi fiscali e ai collaboratori interni dell’Associazione per fini organizzativi.)

 

Si informa che, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, il conferimento dei dati è obbligatorio ed il loro mancato, parziale o inesatto conferimento potrà avere, come conseguenza, l’impossibilità di svolgere l’attività dell’Associazione e di assolvere agli adempimenti previsti dallo statuto stesso.

 

Ove il soggetto che conferisce i dati abbia un'età inferiore ai 18 anni, tale trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui, tale consenso è prestato o autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale per il quale sono acquisiti i dati identificativi sopra citati.

Il trattamento sarà effettuato dal personale incaricato dall’associazione mediante strumenti manuali e/o informatici e telematici con logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la SICUREZZA, L’INTEGRITÀ e la RISERVATEZZA dei dati stessi nel rispetto delle misure organizzative, fisiche e logiche previste dalle disposizioni vigenti.

Si informa che i dati dell’associato e/o del tutore legale e le informazioni relative alle loro attività sono comunicati, con idonee procedure, a fornitori di servizi software (TeamArtist) anche operanti al di fuori del territorio nazionale (anche extra UE).

I dati personali vengono conservati per tutta la durata del rapporto di associazione e/o mandato e, nel caso di revoca e/o altro tipo di cessazione del rapporto, nei termini prescrizionali indicati nell’art. 2220 del Codice Civile.

 

Infine fornendo il consenso alla presente informativa sulla privacy:

 

                              

 

 

Lei potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti:

- di accesso ai dati personali;

- di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge;

- di opporsi al trattamento;

- di opporti alla portabilità dei dati;

- di revocare il consenso, ove previsto nei casi in cui ciò non confligga con altre disposizioni di legge: la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca;

- di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy).

L’esercizio dei suoi diritti potrà avvenire attraverso l’invio di una richiesta mediante email all’indirizzo PEC: gin.fanfull@pec.it

Il Titolare del trattamento dati è l’Associazione Fanfulla 1874 – Asd Ginnastica e Scherma                                                   con sede legale in Lodi - (LO) - 26900, Piazzale degli Sport snc. Il Responsabile del Trattamento, cui è possibile rivolgersi per esercitare i diritti di cui all'Art. 12 e/o per eventuali chiarimenti in materia di tutela dati personali, è raggiungibile all’indirizzo PEC: gin.fanfulla@pec.it

 

IL TITOLARE

L'Associazione Fanfulla 1874 – Asd Ginnastica e Scherma